Sicurezza informatica ed hacker

Sicurezza informatica ed hacker

Lo sviluppo di computer sempre più sofisticati e capaci di svolgere ogni tipo di lavoro, operazione e funzione ha portato ormai la nostra vita quotidiana a dipendere da loro per lo svolgimento appunto di diverse attività. Una conseguenza indiretta di questo impressionante progresso è stata anche la diffusione di società specializzate nello sviluppo software a Roma o in altri luoghi, come Areasoftware nella Capitale, che creano programmi informatici per ogni genere di attività appunto.

Ormai, diverse di queste dipendono dai computer, dalla navigazione degli aerei agli acquisti nei negozi tramite bancomat, passando per le comunicazioni. Basti pensare ad esempio ai cellulari e alle email. Tuttavia, questa dipendenza da computer o sistemi elettronici ha un suo rovescio della medaglia: quello di essere vulnerabili ad eventuali attacchi informatici e al rischio di perdita o furto di dati personali e finanziari sensibili. Cerchiamo di scoprire, per difenderci meglio, cosa sia la sicurezza informatica e chi siano soprattutto gli hacker.  

Sicurezza informatica, proteggere i dispositivi da intrusioni esterne

In generale, con questa terminologia, si intende la messa in atto di una serie di azioni e iniziative, attraverso l'uso di strumenti appositi, per cercare di difendere il proprio computer o qualsiasi altro dispositivo elettronico da eventuali attacchi informatici o intrusioni dall'esterno, volti al danneggiamento del loro funzionamento o, peggio ancora, al furto di dati personali e finanziari sensibili, come ad esempio foto, filmati, password e codici bancari.

Negli ultimi anni, infatti, sono aumentati i reati informatici, il che deve far prestare la massima attenzione agli utenti che utilizzano il computer o gli smartphones e favorire l'uso di programmi appositi per difendere tali dispositivi, come ad esempio antivirus o sistemi antispyware o trojan. Inoltre, è indispensabile un uso accorto del proprio account di posta elettronica, magari cambiando periodicamente password d'accesso, ed evitare di conservare informazioni personali in un dispositivo.

Hacker, il pirata informatico

Questi non sono altro che esperti di computer che cercano di accedere a sistemi digitali protetti di soggetti privati, aziende od enti per diversi scopi. Questi ultimi possono andare da quelli più etici a quelli maggiormente fraudolenti. Tuttavia, spesso il termine di hacker viene utilizzato ed associato  ad azioni negative, come agli attacchi informatici verso società o enti governativi con intenti di spionaggio o di danneggiamento dei loro sistemi.

Comunque, esistono diverse tipologie di hackers. Vi sono i cosiddetti Hacktivist, che tendono ad introdursi nei sistemi bancari, di multinazionali, di lobbies o di governi per carpirne dati e informazioni utili da rendere pubblici alla comunità internazionale. Si trovano, inoltre, anche i cosiddetti Cyber Soldiers, esperti che sono al soldo di governi o agenzie di spionaggio, per attaccare siti e sistemi strategici di altri Paesi, al fine di sottrarne informazioni segrete o danneggiarli.

Lascia un commento