Calzature Made in Italy: con la scarpa giusta il mondo è…ai tuoi piedi!

Calzature Made in Italy: con la scarpa giusta il mondo è…ai tuoi piedi!

Eppure anche nell’abbigliamento da uomo ogni scarpa ha la sua rilevanza, poiché rappresenta l’eleganza e la personalità di chi la porta.

Il mondo delle calzature made in Italy è molto più ampio di quanto si potrebbe comunemente credere ed ha anche la sua bella lista di regole da rispettare. Certo, alla fine ognuno è libero di interpretare lo stile alla propria maniera, ma ci sono princìpi sempre validi che possono essere d’aiuto nella scelta di un nuovo paio di scarpe da uomo.

Le scarpe per cambiare look

Per cui, signori uomini, tutti a rapporto: se siete appassionati di scarpe, avete voglia di cambiare un po’ il vostro solito look o semplicemente siete curiosi di saperne di più sul variegato universo delle calzature maschili, venite a scoprire come scegliere i modelli più adatti a voi nel vasto ventaglio di possibilità che il commercio mette a disposizione.

Iniziamo con una premessa: la scarpa ideale deve rispondere a due requisiti di base, che sono da un lato la qualità dal punto di vista estetico e dall’altro un certo livello di comfort per il piede. Questo perché, anche se la tendenza più diffusa è quella di cercare calzature di bell’aspetto, è importante che queste funzionino bene: l’investimento migliore che possiate fare nel settore delle scarpe, infatti, è su quelle che oltre ad accrescere il vostro stile personale siano anche di buona fattura e durevoli nel tempo.

La scarpa Made In Italy 

Detto questo, il primo modello di calzature maschili di cui bisogna parlare è quello che non dovrebbe mai mancare nel vostro armadio, ossia la scarpa classica. Ogni uomo che ami prendersi cura del proprio look dovrebbe possederne almeno un paio: si tratta di uno di quei capi che non passano mai di moda e che con il passare degli anni continuano a denotare l’essenza del gentiluomo di classe. Se volete dimostrare una personalità elegante e sicura di sé in qualunque circostanza, puntate sulle scarpe classiche da uomo: il modello Oxford in pelle è forse il più raffinato di tutti, un intramontabile di questa categoria perfetto per le occasioni formali.

Se invece il vostro stile è elegante ma non troppo oppure casual ma non troppo, scegliete la scarpa Derby, un modello che si distingue per una pianta larga e un’allacciatura aperta facile da regolare e che si abbina ugualmente bene sia ai jeans che al completo per l’ufficio.

I mocassini

Che dire poi dei mocassini? C’è poco da fare, o li si ama o li si odia, ma non si può non ammettere che stanno molto bene addosso a chi preferisce sfoggiare uno stile sempre ricercato e moderno. Scarpe senza stringhe per eccellenza, i mocassini si rivelano molto versatili: chic quanto basta sotto i pantaloni a gamba dritta, ma decisamente rilassati con un paio di bermuda.

Le sneakers sono le scarpe più apprezzate dal pubblico giovane: pratiche e comode da indossare in tutti i mesi dell’anno, sono ideali per le occasioni informali e per il tempo libero. Contrariamente a quanto potreste pensare, però, non si tratta di semplici scarpe da ginnastica: tra i modelli di fattura artigianale potete trovarle anche in pelle oppure scamosciate, quindi sportive al punto giusto anche in abbinamento a pantaloni di cotone.

Durante l’inverno, infine, non rinunciate a un paio di stivaletti grintosi e disinvolti per il vostro look metropolitano: sono dinamici, audaci e robusti, il compromesso che cercate tra comfort e formalità.

Indossare le scarpe è un gesto quotidiano all’apparenza banale, ma questi piccoli accessori possono modificare di molto l’impatto complessivo dell’outfit: il paio giusto esiste per ogni uomo, dovete solo dare il via alla vostra ricerca della scarpa perfetta

Lascia un commento