Recensione Xiaomi Mi 8 Pro, lo smartphone trasparente è veloce e costa (relativamente) poco

Recensione Xiaomi Mi 8 Pro, lo smartphone trasparente è veloce e costa (relativamente) poco

Quando Xiaomi ha presentato il suo nuovo Mi8, arrivato in Italia già da qualche tempo, ha svelato anche una particolare versione del suo top di gamma: l’ha chiamata Explorer Edition e differiva dal Mi8 tradizionale per il suo particolare design trasparente.

Xiaomi MZB7000EU Smartphone, 8 GB di Ram e 128 Gb, Doppia Fotocamera 12 Mp, Sensore di Impronte Digitali in Display Trasparente

Ebbene, di tempo ne è passato, e la Explorer Edition è disponibile (finalmente) anche in Italia, ma con un nome diverso: si chiama Xiaomi Mi8 Pro, ha un prezzo ufficiale di 649 euro, ma su Amazon è già possibile acquistarlo in sconto.

Design Xiaomi Mi8 Pro

Sostanzialmente, le differenze tra la versione tradizionale e la versione Pro dello Xiaomi Mi8 sono praticamente nulla. Proprio come il Mi8, anche lo Xiaomi Mi8 Pro è uno smartphone molto comodo impugnare, caratterizzato da un design pulito, con linee morbide, una cornice in metallo e cover posteriore realizzata in vetro. Chiaramente, la differenza palese che caratterizza la versione Pro è la cover posteriore trasparente che lascia vedere le componenti interne dello smartphone.

In realtà però, nonostante l’aspetto sia estremamente realistico, i componenti che si intravedono dalla cover dello Xiaomi Mi8 Pro sono “finti” e hanno un puro aspetto estetico: ed è una cosa logica, perché gran parte dell’hardware di uno smartphone non può avere contatto diretto con la luce e il processore necessita di un sistema di dissipazione che lo copre totalmente. In ogni caso, si tratta di una scelta di stile molto appariscente e piena di personalità che, però, non rende lo smartphone impermeabile.

Inoltre, nella cover posteriore scompare il sensore per le impronte digitali, che è stato sostituito da un sensore posizionato sotto al display dello schermo: come ripeto ogni volta che mi trovo difronte a questa scelta, ripeto sempre che si tratta di una soluzione futuristica, ma che non è ancora in grado di garantire prestazioni alla pari dei sensori tradizionali.

Display Xiaomi Mi8 Pro

Anche il display è praticamente lo stesso. Il pannello utilizzato è un SuperAMOLED da 6.21 pollici con risoluzione FullHD+. Si tratta di un ottimo schermo, che supporta l’always-on display e che garantisce neri estremamente profondi ed un buon bilanciamento di bianchi e saturazione. L’unico piccolo neo che ho trovato nel display dello Xiaomi Mi8 Pro, è una scarsa saturazione nell’impostazione “standard”, ma si tratta di una piccolezza che è possibile correggere modificando una voce nelle preferenze di sistema.

È presente il notch, la cui gestione continua ad avere l’odiosa caratteristica di non visualizzare le notifiche al lato del display.

Hardware Xiaomi Mi8 Pro

Nessuna novità anche per quanto riguarda l’hardware. Il processore è uno Snapdragon 845 octa core, affiancato dall’ottima GPU Adreno 630 e 8 GB di RAM. La memoria interna è da 128 GB, non espandibile tramite microSD.

Chiaramente si tratta di un hardware da puro top di gamma che trae molto vantaggio dai 2 GB di RAM in più presenti nella versione Pro e che rende possibile l’esecuzione di qualsiasi operazione senza battere ciglio.

Una piccola curiosità: lo Xiaomi Mi8 Pro, proprio come la versione tradizionale, utilizza un modulo GPS a doppia frequenza, il che permette di avere una precisione maggiore nella geolocalizzazione, rispetto alla tradizionale monobanda, evitando le interferenze che si creano quando si è al chiuso o in zone con palazzi molto alti.

La batteria è da 3000 mAH che dallo Snap 845 ha molti benefici, e permette di arrivare a fine giornata anche con un utilizzo piuttosto intenso. Dai miei test sono giunto alla conclusione che è possibile raggiungere tra le 7 e le 8 ore di schermo attivo.

Fotocamera Xiaomi Mi8 Pro

La fotocamera dello Xiaomi Mi8 Pro è identica a quella presente nella versione tradizionale. Si tratta di un sistema a doppia lente da 12 megapixel f/1.8 stabilizzata e 12 megapixel f/2.4 con uno zoom 2x per l’immagine.

È un’accoppiata che permette anche lo scatto di foto con l’effetto sfocatura, in grado di garantire una qualità ottima, sia in termini di dettaglio che di gestione dell’HDR e che da il massimo con la funzione AI attivata, che migliora sostanzialmente il contenuto della scena.

Quando inizia a diminuire la luminosità però le cose cambiano sostanzialmente, e come in tutti gli Xiaomi anche il Mi8 Pro rimane leggermente indietro rispetto ai competitor. Buoni i video registrati in 4K, che godono della stabilizzazione elettronica se vengono registrati in FullHD, mentre la fotocamera anteriore da 20 megapixel è nella media dei prodotti di questa fascia di mercato.

Software Xiaomi Mi8 Pro

Lo Xiaomi Mi8 Pro è animato da Android 8.1 e personalizzato dalla Miui 9.5. Si presenta quindi nuovamente uno strano controsenso, visto che lo smartphone venduto in versione “Global” è dotato della Miui 10.

Nonostante l’esperienza utente con la nuova versione della Miui sia sostanzialmente più piacevole, anche con la 9.5 il software risulta sempre ricco di funzionalità e fluido. È possibile sdoppiare alcune applicazioni ed è presente un’area privata del proprio telefono. Tutte le funzionalità alle quali siamo stati abituati da Xiaomi sono disponibili anche nel Mi8 Pro, e grazie all’hardware molto potente e ad una buona ottimizzazione, tutto funziona senza alcun lag o rallentamento.

Prezzo di vendita in Italia Xiaomi Mi8 Pro

Lo Xiaomi Mi8 Pro è venduto al prezzo ufficiale di 649 euro, ma su Amazon è già possibile acquistarlo in sconto. Si tratta in ogni caso di un prezzo molto aggressivo che, affiancato al design estremamente caratteristico, rende il Mi8 Pro il dispositivo di riferimento per l’azienda.

Certo sono presenti alcuni difetti, anche molto fastidiosi, ma sono ben pochi rispetto ai suoi pregi: la potenza hardware, le prestazioni, la durata della batteria e il design trasparente, lo rendono senza dubbio uno degli smartphone più belli e più veloci attualmente disponibili.

Fonte: Recensione Xiaomi Mi 8 Pro, lo smartphone trasparente è veloce e costa (relativamente) poco

Lascia un commento