L’asciugatrice, il nuovo alleato in casa tua

Da pochi anni è presente in Italia e già non ne possiamo più fare a meno. Stiamo parlando dell’asciugatrice ovviamente. Molto diffusa all’estero, sta prendendo piede anche nel Bel Paese: nel Nord Europa infatti è considerato alla pari di altri elettrodomestici come lavastoviglie e lavatrice, dal momento che non si può molto contare sul calore del sole. Entriamo quindi nel dettaglio e vediamo cos’è un asciugatrice e i relativi vantaggi di averne una in casa.

L’asciugatrice è un elettrodomestico molto simile alla lavatrice ma ha lo scopo, come suggerisce il nome, di asciugare i panni, evitando i passaggi di stesura sullo stendino. In passato, la diffusione di questo elettrodomestico in Italia era frenata da problemi di consumo energetico e si preferiva contare solo sul calore del sole. Con il tempo, questi problemi sono stati in parte sormontati dalle nuove tecnologie, che permettono una buona performance a fronte di costi abbastanza ridotti. Ma analizziamo più nel dettaglio i pro e i contro di acquistare un’asciugatrice.

I vantaggi di avere un’ asciugatrice

Prima di tutto, l’asciugatrice è comoda. Come già detto permette di evitare di avere stendini sparsi per tutta casa e, ovviamente, si può dire addio al problema di muffe e umidità. Con un’asciugatrice, basta infatti inserire i panni nell’elettrodomestico, selezionare il programma più adeguato e il gioco è fatto.

Un’altro vantaggio incommensurabile di questo tipo di elettrodomestico è che si può dire addio al ferro da stiro: esistono infatti programmi specializzati che permettono di avere capi perfettamente stirati, purché si pieghino subito dopo che vengono tirati fuori dall’asciugatrice. Si risparmia così il costo del ferro da stiro (particolarmente vero se si acquistano asciugatrici di ultima generazione, classe A+ ) e il relativo tempo dedicato a stirare.

È stato poi dimostrato che l’asciugatrice, al contrario di quello che si potrebbe pensare, aiuta nel preservare i tessuti: i capi durano di più e soprattutto vengono sterilizzati a dovere, eliminando tutti gli acari.

L’altro lato della medaglia: gli svantaggi dell’asciugatrice

Il primo svantaggio è lo spazio occupato dall’asciugatrice. Per quanto infatti si risparmi sull’area dedicata allo stendino, si deve sempre considerare che questo elettrodomestico non è tanto più piccolo di una lavatrice, e che quindi occorre un’area adeguata dove collocarla. In molto risolvono questo disagio posizionandola con appositi ganci sopra la lavatrice, sfruttando lo spazio verticale.

Si deve poi tenere in considerazione che si deve scaricare l’umidità raccolta da questo elettrodomestico, per evitare problemi di muffa. In questo caso si può ricorrere ad asciugatrice a condensazione, in cui è presente una vaschetta che va pulita e svuotata regolarmente. In alternativa, si può installare un attacco alla parete da collegare al tubo di scarico dell’asciugatrice. Se non fosse già presente nell’ambiente dove si intende posizionare questo elettrodomestico, si può rimediare chiamando un idraulico.

E ora la scelta sta a voi: riuscirete a vivere senza un’asciugatrice?

Lascia un commento